AD OGGI, NEL 2017, OTTO PERSONE SU DIECI EVITANO DI BERE L’ACQUA CHE ESCE DAI RUBINETTI DI CASA, NEL TIMORE CHE POSSA ESSERE CONTAMINATA DA VARIE SOSTANZE. TUTTAVIA, UTILIZZANO LA STESSA ACQUA PER CUCINARE, PER PREPARARE BEVANDE, TÈ E CAFFÈ. PUÒ CAPITARE CHE QUELL’ACQUA VENGA USATA PERFINO PER PREPARARE I DELICATI ALIMENTI DEI NEONATI. L’ILLUSIONE DI ESSERE AL SICURO DERIVA DALLA CONVINZIONE CHE L’ACQUA, UNA VOLTA RAGGIUNTA L’EBOLLIZIONE, DIVENTI MICROBIOLOGICAMENTE PURA. SI TRATTA, PER L’APPUNTO, DI UN’ILLUSIONE: LA BOLLITURA PUÒ ELIMINARE ALCUNI MICRORGANISMI, MA TUTTO CIÒ CHE RIGUARDA LE SOSTANZE CHIMICHE E NON HA NULLA A CHE VEDERE CON LA TEMPERATURA. AL CONTRARIO, ALCUNI INQUINANTI VENGONO RESI ANCHE PIÙ PERICOLOSI PERCHE L’ACQUA, EVAPORANDO NE AUMENTA LA CONCENTRAZIONE

ACQUA E ALIMENTAZIONE TUTTO CIO’ CHE INGERIAMO VIENE UTILIZZATO DAL NOSTRO ORGANISMO PER COSTRUIRSI E RICOSTRUIRSI. NOI SIAMO IL CIBO CHE MANGIAMO, L’ARIA CHE RESPIRIAMO E, SOPRATTUTTO, L’ACQUA CHE BEVIAMO FABBISOGNO D’ACQUA, QUANDO E QUANTO BERE DUE LITRI SONO LA GIUSTA QUANTITA’ D’ACQUA PER UN ADULTI. AD ESSI BISOGNA AGGIUNGERE I LIQUIDI CHE ASSUMIAMO CONSUMANDO FRUTTA E VERDURA, PER UN TOTALE DI CIRCA TRE LITRI AL GIORNO. DURANTE I PASTI SI DOVREBBERO BERE DA DUE A QUATTRO BICCHIERI D’ACQUA L’ACQUA E’ UN MACRONUTRIENTE L’ALIMENTAZIONE PUO’ VARIARE IN BASE ALLO STILE DI VITA DI UN INDIVIDUO. L’ACQUA INVECE E’ L’UNICO ELEMENTO ESSENZIALE CHE RIMANE SEMPRE PRESENTE. NON RAPPRESENTA SOLO LA BASE PRINCIPALE DELLA PREPARAZIONE DEI CIBI, MA NE COSTITUISCE L’ESSENZA STESSA. 

     L’ACQUA È IL MACRONUTRIENTE CHE STA ALLA BASE DELLA NOSTRA PIRAMIDE ALIMENTARE

L’ACQUA COSTITUISCE IL 60% DEL PESO DEL NOSTRO CORPO ED È PRESENTE IN TUTTE LE CELLULE. I FLUIDI CORPOREI CHE NE SONO PARTICOLARMENTE RICCHI SONO IL MIDOLLO OSSEO (99%) E IL PLASMA SANGUIGNO (85%). ANCHE I MUSCOLI CONTENGONO MOLTA ACQUA (CIRCA IL 75% DELLA MASSA TOTALE). L’ACQUA DI HYDROPHARM ALKALINE È LIEVEMENTE MINERALIZZATA E POVERA DI SODIO. FAVORISCE L’APPORTO DEI NUTRIENTI IN OGNI PARTE DEL CORPO E PERMETTE LA MIGLIORE SOLUBILITÀ DEL LATTE IN POLVERE, MANTENENDO INALTERATO IL RAPPORTO CALCIO- FOSFORO.

Bere acqua

leggerissima come di montagna

ad elevato grado di purezza

I PRINCIPALI RESPONSABILI DELL’INSORGERE DELLE ALLERGIE SONO I RESIDUI DI PESTICIDI UTILIZZATI CONTRO I PARASSITI DELLA FRUTTA E DELLA VERDURA HYDROPHARM ALKALINE È LA SOLUZIONE OTTIMALE PER IL BENESSERE NATURALE DEL NOSTRO CORPO. OLTRE AD ELIMINARE I BATTERI IN MODO EFFICIENTE ED ECOLOGICO, RIESCE AD ASSORBIRE INQUINANTI ORGANICI, PESTICIDI, INSETTICIDI, CLORO, SOSTANZE TOSSICHE, RESIDUI DI FARMACI E SOSTANZE COLORANTI LA QUALITÀ E L’INTEGRITÀ DELL’ACQUA SONO FONDAMENTALI PER TUTTE LE FORME DI VITA. DI CONSEGUENZA, LA QUALITÀ DELLA NOSTRA VITA È DIRETTAMENTE CONNESSA ALLA QUALITÀ DELLA NOSTRA ACQUA. PER LA SALUTE E IL BENESSERE IMPORTANTE UTILIZZARE OGNI GIORNO ACQUA PURA E SICURA, TANTO PER BERE QUANTO PER CUCINARE. È L’ACQUA A RENDERE POSSIBILI TUTTE LE FUNZIONI VITALI DEL NOSTRO ORGANISMO, SVOLGENDO ANCHE UNA FUNZIONE FONDAMENTALE: QUELLA DEPURATIVA.    

PROBLEMATICA NITRATI / NITRITI LA SOLUZIONE: HydroPharm ALKALINE

HydroPharm Alkaline elimina i nitrati grazie alla sua innovativa tecnologia di separazione mediante una membrana semipermeabile, con fori delle dimensioni di un milionesimo di millimetro (0,001 micron). Le molecole di nitrati, avendo dimensioni superiori (da 0,06 a 0,3 micron) vengono trattenute da HydroPharm Alkaline.

L’INQUINAMENTO DA NITRATI

 L’inquinamento da nitrati delle acque superficiali e sotterranee è causato dalle dispersioni delle reti fognarie, dalla cattiva gestione dei fanghi provenienti dai trattamenti degli acquedotti, dal non corretto smaltimento dei liquami zootecnici e dall’eccessivo impiego di fertilizzanti azotati in agricoltura. Il consumo di acqua contenente  concentrazioni elevate di nitrati e l’assunzione di alimenti preparati con questo tipo di acqua possono provocare gravi problemi di intossicamento. All’interno del corpo umano, i nitrati vengono trasformati in nitriti. Questi, reagendo con le ammine o gli amminoacidi contenuti negli alimenti, danno origine alle nitrosammine, alcune delle quali sono riconosciute come sostanze cancerogene, mentre altre come sostanze ad azione mutagena diretta. All’interno del sistema circolatorio, i nitrati possono provocare la modificazione dell’emoglobina in metaemoglobina, con conseguente riduzione dell’apporto di ossigeno all’organismo. Nei neonati, la metaemoglobina è considerata causa di una grave malattia conosciuta come “blue baby syndrome” (sindrome del bambino cianotico). Questa sindrome si può manifestare nei neonati alimentati con latte artificiale preparato con  acqua ad elevata concentrazione di nitrati.

COSA SONO I NITRATI

Dal D.M. 13/01/1993, i nitrati sono considerati “sostanze contaminanti o indesiderabili”. Nello stomaco, i nitrati  tendono a trasformarsi in nitriti, ritenuti responsabili del danneggiamento ai reni e corresponsabili di danni alla muscolatura.

L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) consiglia di non utilizzare acqua contenente nitrati per  bere e per cucinare gli alimenti. Infatti, con la bollitura, le sostanze chimiche come i nitrati non evaporano, ma si  concentrano maggiormente, data la minore presenza di acqua dovuta all’evaporazione

CHE COS’È L’OSMOSI? OSMOTIZZAZIONE DELL’ACQUA PER BERE E CUCINARE

A COSA SERVE IL DISPOSITIVO ALCALINO? ACQUA ALCALINA PER IL BENESSERE FISICO

LA DIETA DELL’ACQUA

L’acqua alcalina ha un PH superiore a 7.0, che ci aiuta a migliorare il nostro stato di salute, in quanto, quando il PH si abbassa, possiamo riscontrare varie problematiche non trascurabili, abbinabili ad alterazioni cardiache o perdita di massa muscolare. Per questo motivo si parla di una vera e propria DIETA DELL’ACQUA ALCALINA, indicatissima nelle classificazioni di seguito elencate

Acqua per mantenersi Giovani

Acqua per la Bellezza

Acqua per calcoli renali, disidratazione e diabete

Acqua per i Bambini

Acqua per gli Sportivi

Acqua per gli Anziani